Blog Lpd di tutto di più. Oltre 60.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

     

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode  ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento CLICCA QUI  






 

   

«Codice dell'ordinamento militare»

Dettagli

Nuova pagina 1

Comunicato 1-6-2010
Comunicato relativo al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante: «Codice dell'ordinamento militare». (Decreto legislativo pubblicato nel Supplemento ordinario n. 84/L alla Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 106 dell'8 maggio 2010).
Pubblicato nella Gazz. Uff. 1 giugno 2010, n. 126.

Comunicato 1 giugno 2010   (1).

Comunicato relativo al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante: «Codice dell'ordinamento militare». (Decreto legislativo pubblicato nel Supplemento ordinario n. 84/L alla Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 106 dell'8 maggio 2010).

(1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 1 giugno 2010, n. 126.

 

[Testo del comunicato]

Nel decreto legislativo citato in epigrafe, pubblicato nel sopraindicato supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale, sono apportate le seguenti correzioni:

alla pagina 130, art. 32, comma 1, dal secondo rigo, dove è scritto «...e il Comandante generale dell'Arma dei carabinieri:

a) sono ufficiali della rispettiva Forza armata che all'atto della nomina rivestono grado di generale di corpo d'armata, ammiraglio di squadra, generale di squadra aerea in servizio permanente;» leggasi: «...sono ufficiali della rispettiva Forza armata che all'atto della nomina rivestono grado di generale di corpo d'armata, ammiraglio di squadra, generale di squadra aerea in servizio permanente; il Comandante generale dell'Arma dei carabinieri è generale di corpo d'armata. I citati vertici militari:»; di conseguenza, le lettere «b)», «c)» e «d)» diventano, rispettivamente,: «a)», «b)» e «c)»;

alla pagina 168, art. 138, comma 2, al secondo rigo, dove è scritto: «...ai sensi dell'articolo 26 della legge 22 febbraio 2009, n. 14...» leggasi: «... ai sensi dell'articolo 26 del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 febbraio 2009, n. 14...»;

alla pagina 188, art. 198, comma 6, al terzultimo rigo, dove è scritto: «...previsto dall'articolo e del decreto legislativo 11 maggio 1999, n. 135 » leggasi: «previsto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196»;

alla pagina 201, art. 238, comma 2, al secondo rigo, dove è scritto: «...del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1997, n. 616... leggasi: «...del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616...»;

alla pagina 208, art. 261, comma 2, all'ultimo rigo, dove è scritto: «...ai sensi dell'articolo 5 della legge 30 novembre 1989, n. 386.» leggasi: «...ai sensi delle leggi vigenti.»;

alla pagina 210, art. 267, comma 3, lettera c), al penultimo rigo, dove è scritto: «...della Convenzione di Ginevra del 27 luglio 1929... » leggasi: «...della Convenzione di Ginevra del 27 luglio 1929, ratificata dal regio decreto-legge 23 ottobre 1930, n. 1615...»;

alla pagina 243, art. 370, comma 1, lettera c), dove è scritto: «...se non diversamente nel provvedimento...» leggasi: «...se non diversamente disposto nel provvedimento...»;

alla pagina 285, art. 534, comma 1, lettera a), penultimo rigo, dove è scritto: «...della legge 30 dicembre 2004, n. 211...» leggasi: «...della legge 30 dicembre 2004, n. 311...»;

alla pagina 293, art. 556, comma 2, dove è scritto: «2. È fatto salvo quanto disposto dagli articoli 60, comma 1...» leggasi: «2. È fatto salvo quanto disposto dagli articoli 61, comma 1...»;

alla pagina 389, art. 911, comma 1, al primo rigo, dove è scritto: «...senza borsa di studio, o di rinuncia...» leggasi: «...senza borsa di studio, o con rinuncia...»;

alla pagina 631, art. 1809, al comma 4, terzo rigo, dove è scritto: «...indicate nella tabella 2...» leggasi: «...indicate nella tabella 1...» e al comma 5, terzo rigo, dove è scritto: «...tenendo conto della tabella 3...» leggasi: «...tenendo conto della tabella 2...»;

alla pagina 679, art. 1990, comma 1, lettera c), dove è scritto: «c) profugo di cui all'articolo 1, legge 26 dicembre 1981, n. 764...» leggasi: «c) profugo di cui all'articolo 1, legge 26 dicembre 1981, n. 763...»;

alla pagina 798, art. 2270, comma 1, al punto 6) dove è scritto: «6) regio decreto-legge 14 ottobre 1937, n. 2207...» leggasi: «6) regio decreto-legge 14 ottobre 1937, n. 2707...»; al punto 8), dove è scritto: «...di conversione in legge del regio decreto-legge 14 ottobre 1937, n. 2207;», leggasi: «...di conversione in legge del regio decreto-legge 14 ottobre 1937, n. 2707;»; al punto 18), dove è scritto: «18) regio decreto legge 18 aprile 1941, n. 878;», leggasi: «18) regio decreto legge 14 giugno 1941, n. 878;» al punto 19), dove è scritto: «...convertito dalla legge 24 agosto 1941, n. 1975;», leggasi: «...convertito dalla legge 24 agosto 1941, n. 1075;» e al punto 22), dove è scritto: «22) legge 24 agosto 1941 n. 1975...», leggasi: «22) legge 24 agosto 1941 n. 1075...».

 

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica