INAIL2021 -Agenti biologici: fattori di rischio cancerogeno occupazionale?

Dettagli
Categoria: Salute e Sicurezza del Lavoro
Creato Mercoledì, 22 Settembre 2021 02:43
Visite: 62

d

 

 

Agenti biologici: fattori di rischio cancerogeno occupazionale?

Le tipologie di “danno” potenzialmente conseguenti all’esposizione ad agenti biologici contemplate dal D.lgs. 81/2008 sono le infezioni, le allergie e le intossicazioni. Tuttavia, l’esposizione a virus, batteri, parassiti, funghi può comportare anche l’insorgere di tumori nell’uomo. Si stima, ad oggi, che gli agenti infettivi siano responsabili di circa il 15,4% dei decessi per cancro su scala mondiale e, a livello europeo, del 7,2%.