Blog Lpd di tutto di più. Oltre 50.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Corte dei Conti 2019: diritto del ricorrente alla rideterminazione del trattamento pensionistico, previa inclusione degli aumenti perequativi con corresponsione dei relativi arretrati, con decorrenza dal 17.01.2014

Dettagli

  

 

 

Corte dei Conti 2019:  diritto del ricorrente alla rideterminazione del trattamento pensionistico, previa inclusione degli aumenti perequativi con corresponsione dei relativi arretrati, con decorrenza dal 17.01.2014

"..P.Q.M.  La Corte dei conti, Sezione Giurisdizionale per la Regione xx, in composizione monocratica,  ACCOGLIE  il ricorso indicato in epigrafe e dichiara il diritto del ricorrente all'assegno di incollocabilità a decorrere dal 17.1.2014 (primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda),  CONDANNA  l'I.N.P.S. al pagamento delle relative somme dovute, anche in ragione della applicazione dell'istituto della perequazione, con liquidazione di interessi e rivalutazione sulle somme tardivamente pagate secondo i criteri stabiliti dalla sentenza 18.10.2002 n. 10/2002/QM delle Sezioni riunite di questa Corte.
CONDANNA L'INPS al pagamento delle spese di giudizio in favore della parte ricorrente, liquidandole nella misura di Euro 1.200,00 (milleduecento) oltre a rimborso spese generali 15%, CAP ed IVA.  Per il deposito della sentenza è fissato il termine di 20 giorni dalla data dell'udienza. .."

 

 

 

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica