Blog Lpd di tutto di più. Oltre 30.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Corte dei Conti 2018: “giudicato non idoneo permanentemente al servizio militare, ha impugnato il decreto omissis, con il quale è stata respinta la domanda di pensione privilegiata”

Dettagli

 

 

Corte dei Conti 2018: “giudicato non idoneo permanentemente al servizio militare, ha impugnato il decreto omissis, con il quale è stata respinta la domanda di pensione privilegiata” 

   

 

 https://drive.google.com/file/d/1pRPnRsV5lJAQimFC3FDgtxSvIAOZRbol/view?usp=sharing

 

 

"..Con il ricorso introduttivo del presente giudizio, il ricorrente collocato in congedo assoluto a decorrere dal 24/10/2003, perché giudicato non idoneo permanentemente al servizio militare, ha impugnato il decreto omissis, con il quale è stata respinta la domanda di pensione privilegiata dallo stesso presentata relativamente alla patologia "Disturbo bipolare grave con pregresse manifestazioni psicotiche in trattamento farmacologico cronicizzato con anamnestiche frequenti e ripetute fasi di eccitazione maniacale" per non dipendenza da causa di servizio..."
"..La Corte dei conti, Sezione Giurisdizionale per la Regione Veneto, in composizione monocratica, ACCOGLIE
il ricorso in epigrafe, accerta la dipendenza da causa di servizio dell'infermità dedotta dal ricorrente, dichiara il diritto del ricorrente alla pensione privilegiata di 1^ categoria tabella A (annessa al DPR 834/1981 )a vita  a decorrere dal 1.12.2003 (primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda),e condanna il Ministero della Difesa al pagamento delle relative somme dovute e con liquidazione di interessi e rivalutazione sulle somme tardivamente pagate secondo i criteri stabiliti dalla sentenza 18.10.2002 n. 10/2002/QM delle Sezioni riunite di questa Corte. CONDANNA Il Ministero della Difesa, al pagamento delle spese di giudizio in favore della parte ricorrente, liquidandole nella misura di euro 2.000,00 (duemila) oltre a rimborso spese generali 15%, CAP ed IVA..."

 

 

la consultazione del documento è riservato ai nostri sostenitori che risultano in possesso delle credenziali di accesso al portale www.laboratoriopoliziademocratica.it in corso di validità  

Sei nostro sostenitore con le credenziali in corso di validità? Clicca sul bottone PDF e ti apriremo il collegamento con il documento richiesto.

Per sapere come ottenere le credenziali di accesso CLICCA QUI

 

 

 

 

 

 

 

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica