Blog Lpd Notizie flash dall'Italia e dal mondo. Oltre 70.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento  CLICCA QUI

 

 

   

Ancora SUICIDI tra le forze dell’ordine, si spara in caserma: suicidio di un luogotenente dei carabinieri.

Dettagli

f

Riceviamo e ben volentieri pubblichiamo

 

http://www.militariassodipro.org/news.php
 
Dal sito ASSODIPRO:
 
Ancora SUICIDI tra le forze dell’ordine, si spara in caserma: suicidio di un luogotenente dei carabinieri.  
 
Camillo Sabelli, 50 anni, comandante dal 2000 del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto. CALERA' ancora il SILENZIO sull'ennesimo suicidio senza approfondire questo tragico fenomeno ? PERCHE' tanti suicidi ?
 
Si è tolto la vita con un colpo di pistola alla tempia il luogotenente dei carabinieri Camillo Sabelli, 50 anni, comandante dal 2000 del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto.
 
Il luogotenente, molto conosciuto e apprezzato in tutta la provincia reatina soprattutto per le sue indagini antidroga sul territorio, era da tempo atteso a Monterotondo.

Il militare, infatti, doveva prendere servizio nella Compagnia carabinieri della città eretina. Il suo trasferimento era attualmente in attesa di essere perfezionato e diventare effettivo. La tragedia, che ha scosso profondamente non solo i colleghi ma anche i tanti che lo conoscevano per la sua attività investigativa, è avvenuta questo pomeriggio nel corridoio dell’alloggio di servizio annesso alla caserma della Compagnia, sulla strada provinciale 48, a due passi dal centro di Poggio Mirteto. Il militare lascia una moglie e un figlio.
 
Come Assodipro, affermiamo e  ripetiamo : BASTA SUICIDI ! SI ANALIZZI IL TEMA DRAMMATICO dei TROPPI SUICIDI , SIA A LIVELLO POLITICO CHE DI VERTICE !

   

Lpd - documenti sfogliabili  

        Solo consultazione.  Non è possibile richiedere l'invio del Pdf.  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica