Blog Lpd Notizie flash dall'Italia e dal mondo. Oltre 70.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento  CLICCA QUI

 

 

   

Scelta Civica presenta al Senato un emendamento, alla legge di stabilità, con cui si richiede l’accorpamento delle Forze di Polizia

Dettagli

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2014)
Proposta di modifica n. 10.80 al DDL n. 1120
 
10.80 (testo 2)
LANZILLOTTA, LUIGI MARINO, MARAN
Dopo il comma 15, aggiungere il seguente:
«15-bis. Entro 6 mesi dall'approvazione della presente legge, il Governo presente un piano per l'accorpamento delle forze di polizia di cui alla legge 121 del 1981, evidenziando i possibili risultati in termini di riduzione di spesa e di efficienza ed efficacia operativa».

__________________

 

retromarcia di Scelta Civica sull’unificazione delle forze di polizia?

Legislatura 17ª - 5ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 112 del 15/11/2013

 
BILANCIO    (5ª)
 
VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2013
112ª Seduta (pomeridiana)
 
Presidenza del Presidente
AZZOLLINI
 
            Intervengono il vice ministro dell'economia e delle finanze Fassina,  i sottosegretari di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Sabrina De Camillis e Legnini, per l'economia e le finanze Giorgetti e per lo sviluppo economico Simona Vicari.                                                                                        
 
La seduta inizia alle ore 16.
 
Il senatore Luigi MARINO (SCpI), anche a nome della senatrice Lanzillotta chiede l’accantonamento delle proposte emendative 10.79 e 10.80 (testo 2), dalla quale ultima, peraltro, ritira la propria firma.
           
         La senatrice BONFRISCO (PdL) esprime perplessità su una richiesta di accantonamento formulata in assenza del firmatario dell’emendamento.
 
         Il presidente AZZOLLINI replica che tale prassi è consolidata e ammissibile, anche perché, consentendo il mantenimento degli emendamenti in assenza del proponente, rappresenta una tutela nei confronti di quest'ultimo.

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica