Blog Lpd di tutto di più. Oltre 30.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

NOTA PER I SOSTENITORI  




D

   

Portale NoiPA - Nuovo servizio self-service per la richiesta di adesione ai fondi di previdenza complementare da parte dei dipendenti pubblici.

Dettagli

d 

Ministero dell'economia e delle finanze
Msg. 19-10-2012 n. 150
Portale NoiPA - Nuovo servizio self-service per la richiesta di adesione ai fondi di previdenza complementare da parte dei dipendenti pubblici.
Emanato dal Ministero dell'economia e delle finanze, Dipartimento dell’amministrazione generale, del personale e dei servizi, Direzione centrale dei sistemi informativi e dell’innovazione.
Msg. 19 ottobre 2012, n. 150 (1).
Portale NoiPA - Nuovo servizio self-service per la richiesta di adesione ai fondi di previdenza complementare da parte dei dipendenti pubblici.
(1) Emanato dal Ministero dell'economia e delle finanze, Dipartimento dell’amministrazione generale, del personale e dei servizi, Direzione centrale dei sistemi informativi e dell’innovazione.
 

Agli
Utenti SPT



 
Per opportuna informazione di tutti gli uffici, si comunica che questa Direzione centrale sta realizzando una nuova applicazione informatica che consente l’adesione ai fondi di previdenza complementare da parte dei dipendenti pubblici gestiti attraverso il sistema di pagamento delle retribuzioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze, in modalità self-service, tramite il portale NoiPA.
Il progetto ha l’obiettivo di consentire l'adesione ai fondi di previdenza complementare esclusivamente tramite il portale, senza l’utilizzo di moduli cartacei da presentare presso gli uffici responsabili del trattamento economico, i datori di lavoro, i fondi o l’INPS - gestione ex INPDAP.
Pertanto, le funzionalità per il caricamento delle ritenute per l’adesione ai fondi, disponibili su SPTWEB ad uso degli uffici responsabili del trattamento economico, verranno progressivamente disabilitate e non sarà più possibile accettare istanze in formato cartaceo, anche ai sensi dell’art. 5, comma 6-bis del D.L. 2 marzo 2012, n. 16, convertito con modificazioni, dalla L. 26 aprile 2012, n. 44.
Il progetto, già concordato con il fondo Espero, sarà esteso anche a tutti i nuovi fondi di previdenza complementare relativi al personale del comparto Ministeri, degli Enti Pubblici non economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’ENAC, del CNEL, delle Agenzie Fiscali, dell’Università, della ricerca e della sperimentazione e del CONI e del comparto Regioni ed Enti Locali, già avviati o in fase di avvio.
Infine, si comunica che, in concomitanza dell’avvio del servizio, verranno opportunamente fornite tutte le ulteriori informazioni necessarie per agevolare l’utenza nell’utilizzo della nuova funzionalità tramite il portale.


Il Dirigente
Roberta Lotti
 
D.L. 2 marzo 2012, n. 16, art. 5

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica