Blog Lpd Notizie flash dall'Italia e dal mondo. Oltre 70.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento  CLICCA QUI

 

 

   

Interrogazione a risposta scritta 4-14780 ..nella città di Roma si registra un proliferare di sale scommesse e sale giochi;..

Dettagli

 

 

 

Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-14780
presentata da
MARIA ANTONIETTA FARINA COSCIONI
martedì 7 febbraio 2012, seduta n.582

FARINA COSCIONI, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI, MAURIZIO TURCO e ZAMPARUTTI. - Al Ministro dell'interno, al Ministro dell'economia e delle finanze.- Per sapere - premesso che:


nella città di Roma si registra un proliferare di sale scommesse e sale giochi;



che nel 2005 dette sale scommesse erano sette, e attualmente risultano essere oltre 3.400, e come riferisce la giornalista Federica Angeli su Repubblica del 12 gennaio 2012, continuano ad aprire con rapidità sconcertante, sorgendo sulle ceneri di cinema, grandi magazzini, piccoli teatri;


attorno a queste attività, come dimostrato anche da numerose inchieste giudiziarie, si intrecciano gli appetiti sulla criminalità organizzata;



la proliferazione di questo fenomeno è anche alimentato dal fatto che non esiste una normativa comunale che governi la materia;



non risulta esistere neppure una mappatura del fenomeno nella città di Roma;



secondo quanto denuncia il segretario provinciale del sindacato di polizia Silp-Cgil Gianni Ciotti, una novità che in questi ultimi mesi sta emergendo è che molte sale giochi romane si stanno attrezzando per poker on line su circuiti illegali, e che la stessa pubblicità indica che alcuni circuiti non sono legali per la normativa italiana: tutti quelli che non finiscono per .it ma per .com sono illegali e non riconosciuti dal monopolio Italiano -:



se quanto sopra esposto corrisponda a verità;

se esista una mappatura delle sale scommesse e sale giochi per quel che riguarda le città di Torino, Milano, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, Palermo, e quale sia la «fotografia» che ne emerge;


in caso negativo perché tale mappatura non sia ancora stata effettuata;


se siano in grado di quantificare il giro di interessi nella città di Roma e complessivamente nelle città sopra indicate;


in caso affermativo, quali iniziative di competenza intendano promuovere o adottare per fronteggiare la situazione sopra esposta. (4-14780)

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica