Blog Lpd di tutto di più. Oltre 70.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

     

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode  ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento CLICCA QUI  






 

   

incubo ciclo, causa assenze da lavoro per 1 donna giovane su 3

Dettagli

SALUTE: INCUBO CICLO, CAUSA ASSENZE DA LAVORO PER 1 DONNA GIOVANE SU 3 =
L'INDAGINE, PRIMA VOLTA DESTA IMBARAZZO PER 60% DONNE, POI
DIVENTA FASTIDIO PER 47%

Milano, 9 nov. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Imbarazzante la
prima volta, fastidioso durante il resto della vita fertile, e in
alcuni casi vissuto come una 'penalita''. Il ciclo non e' proprio
amato dall'universo rosa che nutre per questa condizione tutta
femminile sentimenti contrastanti, il piu' delle volte sbilanciati sul
fronte negativo. Ma il 'lato oscuro' delle mestruazioni e' l'impatto
sulla vita sociale del gentil sesso: per il 45% delle donne,
soprattutto le piu' giovani, in quei giorni l'efficienza lavorativa si
riduce. E il ciclo turba la quotidianita' a tal punto che per una
donna giovane su 3 e per una matura su 4 scatta persino l'assenza dal
lavoro. Questo racconta una ricerca realizzata da Demoskopea per conto
dell'azienda farmaceutica Gedeon Richter, su un campione
rappresentativo di 1.001 italiane fra i 18 e i 50 anni.

Secondo l'indagine presentata oggi a Milano, il primo ciclo che
irrompe nella vita quando si e' ancora praticamente bambine, segnando
una svolta fisica cruciale, provoca un sentimento diffuso di imbarazzo
che accomuna il 60% delle italiane e viene riportato soprattutto dalle
piu' mature, giunte all'evento con poche informazioni carpite dal
'passaparola' fra donne di famiglia e amiche.

Una sensazione che lascia spazio al fastidio per il 47%. Sono
soprattutto le piu' giovani a identificare le mestruazioni con il
dolore (26% contro il 22% del campione generale) e solo 3 donne su 10
collocano il ciclo dentro l'orizzonte dei fatti naturali. (segue)

(Lus/Col/Adnkronos)
09-NOV-11 14:41

NNNN

   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica