Blog Lpd Notizie flash dall'Italia e dal mondo. Oltre 80.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

 

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento  CLICCA QUI

 

 

   

il cuore uccide 25 italiani ogni ora, allarme colesterolo

Dettagli

a

SALUTE: il cuore uccide 25 italiani ogni ora, allarme colesterolo =
(AGI) - Roma, 3 nov. - In Italia ogni ora 26 persone vengono
ricoverate per un problema di aterosclerosi coronarica e per
malattie ischemiche del cuore, 14 persone hanno un infarto e 25
persone muoiono per un problema cardiaco. E' allarme
colesterolo nel nostro paese: e' il big killer del cuore ma gli
italiani sembrano ignorarlo. Non lo misurano neppure: uno su
cinque non si controlla mai. L'allarme viene dagli esperti
Alberico Luigi Catapano (Professore Ordinario di Farmacologia
all'Universita' degli Studi di Milano e Presidente Eletto della
Societa' Europea Aterosclerosi) e Claudio Borghi (Professore
Ordinario di Medicina Interna all'Universita' degli Studi di
Bologna) in occasione della conferenza stampa di presentazione
di nuovi scenari terapeutici nella lotta al colesterolo alla
luce dei risultati dello SHARP (Study of Heart And Renal
Protection). Il messaggio e' univoco: ridurre efficacemente il
colesterolo LDL (cosidetto "cattivo") utilizzando la terapia di
associazione che permette un'ulteriore riduzione del 25%
rispetto alla monoterapia, sia con l'associazione fissa
ezetimibe/simvastatina (INEGY) che con il solo principio attivo
ezetimibe (EZETROL, classe A) associato ad un'altra statina
nell'ottica di una terapia ipocolesterolemizzate sempre piu' a
misura di paziente. "Il messaggio 'giu' il colesterolo' e'
valido ma deve essere solo lo slogan di partenza, quello con il
quale attrarre l'attenzione sul problema lipidico - commenta
Claudio Borghi - Oggi, infatti, dire 'giu' il colesterolo' vuol
dire tutto o nulla. 'Tutto' perche' e' un monito importante a
ridurre in senso favorevole il proprio profilo lipidico, e
quindi il proprio profilo cardiovascolare. 'Nulla' in quanto
nella formulazione di una strategia efficace si deve
distinguere tra colesterolo cosiddetto 'cattivo' o LDL e
colesterolo 'buono' o HDL".
"Lo studio SHARP ha dimostrato due aspetti fondamentali -
spiega Catapano- in soggetti ad alto rischio di eventi
cardiovascolari, quali sono i soggetti con danno renale cronico
(CKD) o in dialisi sostitutiva della funzione renale, la
terapia ipolipemizzante ed in particolare quella di
associazione tra simvastatina ed ezetimibe risulta altamente
efficace nel ridurre gli eventi aterosclerotici; inoltre in
soggetti politrattati e "fragili" questo approccio terapeutico
non evidenzia, nell'ampia popolazione studiata, alcun segno di
aumento degli eventi avversi dovuti alla terapia
ipolipemizzante". (AGI)
Pgi
031447 NOV 11

NNNN
SALUTE: ESPERTI, SI A VACCINO ANTI-HPV ANCHE A MASCHI (2) =

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Secondo gli esperti, affinche' la
prevenzione dell'Hpv si realizzi in modo efficace e si estenda alla
popolazione femminile e maschile per cui esiste l'indicazione, anche
attraverso l'accesso in regime di prezzo agevolato, e' quindi
necessario un impegno ulteriore da parte delle istituzioni.

Prima di tutto attraverso il potenziamento della funzione
informativa del Servizio sanitario nazionale. Il ruolo svolto in modo
efficace dai servizi vaccinali delle Asl deve essere sviluppato ed
esteso alle donne che non sono target della campagna gratuita e anche
ai maschi. E non possono non essere coinvolti anche i medici curanti,
dal ginecologo al pediatra, chiamati a svolgere il loro ruolo di guida
esperta: possono rappresentare una fonte d'informazione strategica e
'vicina', per favorire una maggiore diffusione dei comportamenti di
prevenzione delle patologie Hpv-correlate.

(Bdc/Col/Adnkronos)
03-NOV-11 15:33

NNNN


   

Lpd - documenti sfogliabili  

        Solo consultazione.  Non è possibile richiedere l'invio del Pdf.  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica