Blog Lpd di tutto di più. Oltre 70.000 notizie di libera consultazione.  

 

 

d

 

   

frascan web solutions

   

Area Riservata  

   

unidata

   

Pagine Facebook  

d Clicca qui

Sostituisce la piattaforma Google + che dal 2 aprile 2019 non sarà più visibile

 

   

Forme di collaborazione con il portale  

 

 

   

Modalità per consultare e/o ricevere soltanto il documento che interessa  

     

Per consultare e/o ricevere soltanto la notizia che interessa e per cui occorre la registrazione inquadra il QRCode  ed effettua una donazione a piacere.
Per sapere come ricevere poi il documento CLICCA QUI  






 

   

dopo dieta dimagrante,ormoni reclamano ritorno peso

Dettagli

SALUTE:

dopo dieta dimagrante,ormoni reclamano ritorno peso

(ANSA) - SYDNEY, 27 OTT - Come sa chiunque si sottopone a una
seria dieta dimagrante, e' difficile non riguadagnare dopo
qualche tempo il peso faticosamente eliminato. Ora uno studio
australiano ha dimostrato che anche un anno dopo che la persona
si e' liberata di una buona parte di peso, sono i suoi ormoni a
gridare: mangia, mangia! Lo studio condotto dal docente di
medicina dell'Universita' di Melbourne, Joseph Proietto, indica
che chi riguadagna peso dopo una dieta non e' semplicemente
scivolato nelle vecchie abitudini, ma combatte un persistente
impulso biologico. Un messaggio chiave dello studio e' che e'
sempre meglio non aumentare di peso che cercare di perderlo,
scrive Proietto sul New England Journal of Medicine.
Il ritorno a un aumento di peso e' un problema comune fra chi
si sottopone a dieta. Per studiare il meccanismo, Proietto e i
colleghi hanno studiato 50 pazienti in sovrappeso o obesi in un
programma di dieta di 10 settimane, per vedere cosa avviene in
chi perde almeno il 10% del peso corporeo, un target conseguito
da 34 delle 50 persone. Il programma era intenso e in media i
partecipanti hanno perso quasi 13,6 kg nelle 10 settimane,
assumendo da 500 a 550 calorie al giorno. Poi per due settimane
sono stati gradualmente reintrodotti a pasti ordinari.
Nonostante le raccomandazioni su come mantenere il nuovo peso,
in un anno hanno riguadagnato in media 5,4 chili.
Gli studiosi hanno misurato i livelli sanguigni di 9 ormoni
che influenzano l'appetito paragonandoli fra prima del programma
dimagrante e un anno dopo. Sei ormoni erano ancora fuori
equilibrio, nella direzione che genera appetito. E' anche emerso
che le persone che perdono molto peso non solo sviluppano piu'
appetito ma bruciano meno calorie del normale creando ''una
perfetta combinazione per riprendere peso'', spiega Proietti. Il
meccanismo sembra essere un retaggio evolutivo dei tempi
primordiali, in cui la perdita di peso poteva minacciare la
sopravvivenza e la riproduzione, aggiunge. (ANSA)

XMC
27-OTT-11 10:25 NNNN
SALUTE: STUDIO, ECCO PERCHE' DOPO LA DIETA SI RIACQUISTA PESO =
EVIDENZIATI CAMBIAMENTI ORMONALI CHE PERMANGONO PER UN ANNO

Roma, 27 ott. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - I dietologi lo
hanno sempre saputo: dopo una dieta ipocalorica e una discreta perdita
di peso, il metabolismo delle persone rallenta e l'organismo subisce
cambiamenti ormonali che aumentano l'appetito. Risultato: i chili
persi tanto faticosamente ritornano. Ora, un gruppo di ricercatori
australiani ha fatto un ulteriore passo avanti, verificando che queste
modificazioni permangono per un lasso di tempo piu' lungo di quanto si
pensasse in passato.

Gli esperti hanno reclutato un gruppo di 50 persone sane ma in
sovrappeso oppure obese e le hanno messe a dieta, portandole a
'buttare giu'' almeno il 10% del loro peso corporeo. Successivamente i
pazienti sono passati a un regime alimentare di mantenimento. Un anno
dopo, i ricercatori hanno scoperto che il metabolismo e i livelli
ormonali dei partecipanti non erano tornati ai livelli precedenti
l'avvio dello studio.

L'indagine, pubblicata sul 'New England Journal of Medicine',
come avvertono gli esperti dell'universita' di Melbourne e' di piccole
dimensioni, dato che ha coinvolto solo 50 persone, di cui 16 non hanno
raggiunto la perdita di peso del 10% richiesta o hanno abbandonato lo
studio. E, anche se gli ormoni studiati hanno un collegamento logico
con l'aumento di peso, i risultati non dimostrano apertamente che sono
colpevoli di aver fatto riprendere i chili persi ai pazienti. Il
merito e' di aver indicato per la prima volta che i cambiamenti
ormonali permangono per lungo tempo dopo la dieta.

(Bdc/Zn/Adnkronos)
27-OTT-11 16:39


   

Lpd - documenti sfogliabili  

  

 

   
© LPD - Laboratorio di Polizia Democratica