malanni da primi freddi per 80 mila italiani, molti i bimbi

Dettagli
Categoria: Salute e Sicurezza del Lavoro
Creato Lunedì, 10 Ottobre 2011 16:06
Visite: 1371

malanni da primi freddi

per 80 mila italiani, molti i bimbi =
TOSSE, MAL DI GOLA E FEBBRE, MA NON E' ANCORA INFLUENZA

Roma, 10 ott. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Tosse, raffreddore,
catarro e mal di gola. "I virus cugini dell'influenza, complici i
primi freddi dopo giornate praticamente estive, metteranno a letto 80
mila italiani in una settimana". La stima arriva da Fabrizio
Pregliasco, virologo dell'Universita' di Milano, che spiega
all'Adnkronos Salute come "ora in circolazione ci siano soprattutto
coronavirus e adenovirus 'cugini dell'influenza', che provocano
sintomi principalmente a carico delle vie respiratorie".

Problemi non pesanti ma fastidiosi, favoriti dall'altalena delle
temperature, che 'bersaglieranno' in particolare i piu' piccoli:
"Circa 30-40 mila bimbi si ammaleranno, e contribuiranno alla
diffusione di questi patogeni". Per chi e' stato male di recente, non
c'e' neanche la consolazione di una sorta di 'immunita''. "Ce ne sono
in giro 260 tipi diversi" di virus, dice Pregliasco.

La soluzione? "Evitare il piu' possibile gli sbalzi di
temperature, vestendosi 'a cipolla'", conclude il virologo, che invita
a bere molto, mangiare molta frutta e verdura e curare l'igiene delle
mani.

(Mal/Col/Adnkronos)
10-OTT-11 14:30

NNNN